TOTA PULCRA 3

“Cari figli!

Voi non siete coscienti di quali grazie vivete in questo tempo in cui l’Altissimo vi dona i segni perché vi apriate e vi convertiate.

Ritornate a Dio ed alla preghiera;

nei vostri cuori, famiglie e comunità regni la preghiera perché lo Spirito Santo vi guidi e vi esorti ad essere ogni giorno, aperti sempre di più alla volontà di Dio ed al Suo piano su ciascuno di voi.

Io sono con voi, e con i santi e gli angeli intercedo per voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata.”

Ho già affrontato questo delicato argomento (per esempio QUI ,QUI  , ed anche QUI ) ma giova sempre ribadire il concetto. Credo nella legalità e non nella “legge della giungla” dove, per così dire, ognuno si “fa giustizia da sé” in modo piu o meno violento. Ritengo la ferma e pronta denuncia un sacrosanto diritto ed un preciso dovere di ogni persona ed ogni cittadino. E rappresenta un indispensabile strumento ed un ausilio per la prevenzione e repressione di comportamenti violenti e/o minacciosi e/o oltraggiosi. Con l’omertà si subisce la prepotenza e, in definitiva, si dà spazio a forme di violenza piccole e grandi.  Dico questo per correttezza ed a tutela delle persone interessate e coinvolte a vario titolo.

Con la Celebrazione d’ingresso del parroco –il sanpancraziese don Cosimo Muscogiuri– prende il via la nuova parrocchia nella città di Brindisi. Come è oramai ben noto S.E. Mons. Domenico Caliandro Arcivescovo di Brindisi-Ostuni ha deciso di erigere nell’area Materdomini-Sciaia la Parrocchia “Regina degli Apostoli”.

E’ una grande novità per la Chiesa brindisina! E monsignor Caliandro ha pensato di affidare la nuova realtà parrocchiale al giovane ma già valente ed apprezzato Presbitero don Cosimo (Mimmo) Muscogiuri. Don Mimmo ha svolto il suo Ministero Sacerdotale nella parrocchia S.Lorenzo da Brindisi, nel popoloso quartiere Sant’elia, e più recentemente in Ostuni. Ora avrà il faticoso ma entusiasmante compito di dare vita –fondare- ad una nuova comunità parrocchiale. Sarà aiutato da don Luca D’Agnano, giovane sacerdote che sarà vice parroco.

Ebbene l’insediamento del nuovo parroco è previsto per Domenica 13 luglio. E la solenne Celebrazione si svolgerà presso la splendida Chiesa di Santa Maria del Casale –adiacente l’Aeroporto- che sarà anche la sede provvisoria della nuova parrocchia.

CHIESA-SANTA-MARIA-EDEL-CASALE.jpg

Lo ripetiamo: è un grande evento per la Chiesa brindisina. Ed è normale l’invito alla preghiera ed anche alla partecipazione: la Celebrazione si terrà nel tardo pomeriggio –inizio ore 19.30- ed è da scommetterci che l’antica e grande chiesa sarà piena di fedeli.

La Vergine Santa, Regina degli Apostoli e Madre della Chiesa, interceda, benedica e protegga la nuova Parrocchia –a Lei intitolata!- e doni celesti grazie e forza a don Mimmo e don Luca.