(e scegli, naturalmente, Radio Maria)

 

cuffie-d-oro---radio.jpg

E’ la votazione popolare “My Best” , dove gli ascoltatori e gli internauti sono chiamati a sostenere radio, programma e personaggio preferiti, esprimendo la propria preferenza online fino al 15 settembre.

 

Clicca sul link seguente:

http://www.cuffiedoro.it/interna_voto_category.php?id=21

e vota la tua Radio Preferita!

 

RADIO MARIA

boffoSulla Testata online “PrimaOnline.it” (del gruppo “Prima Comunicazione”) è apparso oggi, giovedì 27 febbraio, un breve articolo riguardante Dino Boffo ed il suo licenziamento da Direttore della Emittente televisiva Tv 2000. Dal citato articolo (rintracciabile qui: http://www.primaonline.it/2014/02/26/179541/boffo-licenziamento-ingiurioso/) si apprende che Boffo avrebbe adito le vie legali per il detto licenziamento nei confronti dell’Editore. Riportiamo integralmente l’articolo certi di fare cosa gradita ai tanti estimatori di Dino Boffo ed ai telespettatori di TV 2000, canale che proprio con Boffo ha avuto una notevolissima impennata degli ascolti:

“Il Dott. Dino Boffo ha conferito incarico agli avvocati Filippo Disertori e Roberto Podda, soci dello studio legale Grande Stevens, affinché gli stessi intraprendano ogni più opportuna iniziativa a tutela dei diritti e dell’immagine dell’ormai ex Direttore di Tv 2000, il cui rapporto di lavoro è stato, come noto, brutalmente risolto con inaspettato provvedimento unilaterale dell’Editore Rete Blu SpA lo scorso 14 febbraio”. Inizia così il comunicato che gli avvocati di Boffo hanno inviato alle agenzie di stampa per chiarire la posizione del loro assistito. “Siamo convinti – affermano Disertori e Podda – che le forme e le modalità con le quali l’Editore ha comunicato al Dott. Boffo tale provvedimento nonché le gravi conseguenze pregiudizievoli da ciò arrecate alla persona e all’immagine professionale del Direttore, rivelino il carattere ingiurioso del licenziamento intimato al nostro assistito che, scosso per aver subito, anche pubblicamente (si considerino le notizie apparse sulla stampa e le copiose reazioni di colleghi e spettatori), un così immotivato, repentino e ingiusto trattamento, è fermamente determinato a contestarlo al fine di tutelare in ogni competente sede la propria integrità personale nel senso più ampio, la propria reputazione ed il proprio decoro professionale, costruiti in decenni di limpida attività costantemente concordata e verificata con l’Editore”.Intanto sul fronte della televisione nulla di fatto per la nomina di un nuovo direttore: il consiglio di amministrazione dell’Editore Rete Blu SpA ha infatti rimandato ogni decisione.

0.35      NEL CUORE DEI GIORNI ROSA
1.05      NEL CUORE DEI GIORNI – ARANCIO
2.10      NEL CUORE DEI GIORNI – AZZURRO
3.15      NEL CUORE DEI GIORNI – ARANCIO
3.55      TG TG
4.20      NEL CUORE DEI GIORNI ROSA
4.55      LA GRANDE MUSICA:PARTE 1 – Esa Pekka Salonen and David Fray – Orchestre De Paris – Claude Debussy ” La Mer”  / Maurice Ravel – Concerto in Sol maggiore / Johann S. Bach – partita n. 6 in Mi minore, BWV 830, Allemanda  / Ludwig van Beethoven – Sinfonia in La maggiore n. 7, op. 92

5.45      QUEL CHE PASSA IL CONVENTO
6.20      UN SALMO PER TE con Padre Paolo Maria Gionta osb, Priore dell’Abbazia Benedettina di NOVALESA (TO)
6.25      RECITIAMO IL CREDO assieme alle Monache Benedettine di Orte
6.30      Contempliamo con Maria il volto del Figlio. Adorazione Eucaristica e Rosario dal Santuario di Pompei

TV2000, TV 2000, SAT 2000, CANALE 28, TASTO 28, PROGRAMMI, PAPA FRANCESCO, QUEL CHE PASSA IL CONVENTO, ROSARIO DA LOURDES, ANGELUS,

7.30      NEL CUORE DEI GIORNI – CHE GIORNO E’
8.00      NEL CUORE DEI GIORNI – ARANCIO
8.30      SANTA MESSA dal Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei
9.10      NEL CUORE DEI GIORNI – ARANCIO
10.20    NEL CUORE DEI GIORNI – ROSA
10.55    QUEL CHE PASSA IL CONVENTO
11.55    ANGELUS DA LOURDES


 

 

12.00    STORIE DA LOURDES
12.10    IL PUNTO DEL GIORNO
12.20    NEL CUORE DEI GIORNI
12.30    NEL CUORE DEI GIORNI – Il diario di Papa Francesco
13.20    LOURDES: IO SONO QUI

Dal lunedì al venerdì alle ore 13.20 e alle 19.55 su Tv2000 va in onda “Lourdes, io sono qui”. Lourdes non è solo il luogo del Santo Rosario, ma un mondo. Negli ultimi anni la nostra presenza a Lourdes si è moltiplicata con tanti appuntamenti, come “l’Angelus da Lourdes” o “Storie da Lourdes”. Abbiamo quindi colto il bisogno di offrire ai pellegrini un modo diretto per dare la propria testimonianza, cogliere l’istante in cui maturano pensieri e sentimenti. Questa volta non volevamo essere noi a dirigere le nostre telecamere e scegliere gli interlocutori.

tv2000,lourdes: io sono qui,tv 2000,sat 2000,canale 28,tasto 28,programmi,papa francesco,quel che passa il convento,rosario da lourdes,angelus,nel cuore dei giorni,il tempo vola,tg tg,tg2000,monica di loreto,fabio bolzetta,dino boffo,gruppo facebook tv 2000

13.35    IL TEMPO VOLA?
14.35    FICTION – Stefanie un angelo in corsia puntata 7 la decisione
15.25    FICTION Happy Days stagione 7 puntata 161 – il nuovo Arnolds
15.55    NEL CUORE DEI GIORNI –ROSA
16.30    NEL CUORE DEI GIORNI – AZZURRO Storie di fede e di vita
17.30    NEL CUORE DEI GIORNI – LA CANZONE DI NOI
18.00    ROSARIO In diretta da Lourdes
18.30    TG 2000
18.50    IL TEMPO VOLA?
19.50    GOCCE DI MIELE
19.55    LOURDES: IO SONO QUI
20.00    Rosario da Lourdes – in differita


20.30    NEL CUORE DEI GIORNI INDACO
20.55    TG TG – Ospite in studio: Rossella Milone
21.20    FILM – LA GRANDE AVVENTURA DI SCARAMOUCHE di Piero Pierotti con Christian Hay
22.40    FICTION Happy Days stagione 7 puntata 161 – il nuovo Arnolds
23.00     Missioni nelle periferie del mondo

 

 

L’Emittente Televisiva TV 2000 (già “Sat 2000”) è visibile, gratuitamente, in tutta italia al Canale 28 del telecomando.


Si può anche vedere in streaming sul Sito internet

www.tv2000.it

(in alto a destra c’è la scritta “guarda la diretta”)

tv2000

   

Segnaliamo inoltre un gruppo facebook  

Amici di TV2000 – (TASTO 28 del telecomando)

Oggi padre Livio -grande Sacerdote bergamasco dell’Ordine degli Scolopi- ha compiuto 73 anni di vita. Non si vuole precorrere il giudizio -che, come è noto, spetta al Padreterno- ma davvero tanto è il bene che il Direttore di Radio Maria ha fatto, fà e farà.

PADRE LIVIO COMPLEANNO 11 NOV 13.jpg

Tanti auguri padre Livio e, naturalmente, grazie di tutto. Abbiamo pensato di riproporre una tua videointervista -realizzata dal giornalista Alberto Chiara per “Famiglia Cristiana” la scorsa primavera- in occasione del tuo compleanno.

 

Invitiamo tutti i lettori di questo modestissimo blogghetto di ascoltarla ma, soprattutto, di ascoltare Radio Maria (è possibile ascoltarla anche via internet) e se possibile di inviare un piccolissimo aiuto a Radio Maria che, come è noto, vive SOLO di volontariato , senza pubblicità, e totalmente abbandonata alla Divina Provvidenza.

cosimo de matteis

 

RADIO MARIA

 

www.radiomaria.it

 


 

Maddalena Aumont , vade retro, tv 2000, croce gloriosa di dozulè, conchiglia, falsa veggente, croci bianhe, croci sui monti, chiesa cattolica, david murgia, jnsr, je ne suis rien, falsi messaggi, conchiglia, tv2000-programmiDella “croce gloriosa di Dozulè” se ne sente parlare da decenni: erano i primi anni Settanta, infatti, quando una donna francese – tale Maddalena Aumont – sostenne di aver ricevuto delle rivelazioni divine in base alle quali era opportuno erigere la cosiddetta “grande croce gloriosa” (peraltro di dimensioni imponenti e ben precise).

Tali presunti messaggi si diffusero nel mondo cattolico senza aver mai avuto la benché minima approvazione da parte della Chiesa, anzi. In particolare la diocesi di Bayeux-Lisieux, di cui fa parte Dozulè, è sempre stata decisamente scettica ed anzi contraria rispetto alle presunte rivelazioni che la Aumont avrebbe ricevuto.

 

Il fenomeno torna in auge negli anni Novanta quando una persona, sempre francese, anonima (è nota col suo acronimo: jnsr, ossia “je ne suis rien”, non sono niente) diffonde ulteriori messaggi –mai approvati, mai ritenuti degni di attendibilità- collegati a quelli della Aumont e che inviterebbero alla costruzione di queste croci bianche. Ed in effetti il territorio europeo (francese ed italiano in particolare) ha visto sorgere centinaia e centinaia di queste croci bianche, tutte piu o meno simili, delle medesime dimensioni, dotate di un impianto di illuminazione.

 

A completare (e complicare) ulteriormente il quadro interviene l’ennesima presunta veggente (tale “conchiglia”, subito sconfessata dalla Chiesa) che “miscela” i due precedenti messaggi , li collega  arbitrariamente col santuario mariano di Guadalupe e fonda dei movimenti dal carattere tipicamente settario-apocalittico con un certo seguito di ingenui, creduloni  e fanatici. Della questione di queste strane croci bianche se ne è occupato il giornalista David Murgia che ha dedicato una intera trasmissione di “Vade Retro” (in onda ogni giovedì su Tv 2000).

Riproponiamo la puntata in questione perché l’argomento è stato ben spiegato con filmati, servizi e la opportuna consulenza in studio del Sacerdote don Giuseppe Mihelcic, docente presso lo Studio Teologico di Trento, ed esperto di tali questioni legate al soprannaturale, vero o presunto.

cosimo de matteis

Vade Retro, scritto e condotto da David Murgia,  va in onda su Tv2000 (canale 28 digitale terrestre e 138 Sky) ogni  giovedì alle ore 22.10 . Il sito della trasmissione è il seguente: www.vaderetro.tv2000.it.


 

 

 

COMMENTO ALLA STAMPA (Padre Livio)
dal lunedi al sabato ore 8:45 (replica ore 00:30)

 

p.livio commento alla stampa.jpg

Per tutti gli ascoltatori di Radio Maria che vogliono essere non solo informati, ma anche formati, ogni mattina Padre Livio legge e commenta dal punto di vista della fede e della Chiesa gli avvenimenti e le questioni più importanti. Al termine un appuntamento irrinunciabile: il “caffeino”.

 

RADIO MARIA.jpg

I programmi di Radio Maria

ASCOLTABILI ANCHE SUL SATELLITE,

SUL DIGITALE TERRESTRE ED IN STREAMING SUL SITO

www.radiomaria.it

 

David Murgia, tv2000, tv2000-programmi, vade retro, torna vade retro in televisione,San Michele Arcangelo,  Papa FrancescoDa giovedì 10 ottobre (solo per questo giovedì alle 23,15) alle 22,20 torna Vade Retro, il settimanale di inchiesta giornalistica sul satanismo e sui movimenti pseudoreligiosi scritto e condotto da David Murgia.

In questa nuova stagione si tornerà  a parlare dell’esistenza del diavolo e del suo intervento nella storia. Prendendo spunto dalle parole di Papa Francesco“quando non si confessa Gesù Cristo si confessa la mondanità del Diavolo, la mondanità del Demonio” – e saranno documentati  non solo i casi clamorosi di azione straordinaria del maligno ma anche – e soprattutto- come e quando il diavolo opera in modo non clamoroso, in modo silenzioso, nelle umane vicende.

Sarà dato spazio agli esorcisti e alle loro attività e e si continuerà a parlare dei movimenti pseudoreligiosi o culti distruttivi legati alla cronaca affrontando anche il tema dei falsi mistici che infestano molte diocesi italiane. Lo stesso Murgia a tal riguardo dice: “continueremo ad offrire il nostro punto di vista sull’attualità, sulla cronaca per collegarla – quando è possibile – all’intervento del maligno, come quando abbiamo approfondito il tema dell’incremento dei suicidi”

La prima puntata sarà concentrata sulla figura di San Michele Arcangelo, il principe delle milizie celesti. Il culto, la devozione, la leggenda del guerriero che affronta e vince il Diavolo. Vade Retro, ogni giovedì alle 22,15.

Giulia Crastolla, rai, tv, una brindisina in tv,“Un minuto per vincere”, rai due,“Full Boxe”, Canicattì (AG), twitter, sacerdote,operatrice socio-sanitaria di Grosseto , Cerchio dei 60 secondi,la Prova del Grande Salto,       Domani,  giovedì 10 ottobre alle 21:10 su RaiDue ci sarà anche la brindisina Giulia Crastolla nella terza puntata di “Un minuto per vincere” . La trasmissione condotta da Nicola Savino  tutti i giovedì in prima serata vedrà quindi la partecipazione di Giulia, 21enne brindisina doc, momentaneamente trapiantata a Roma per gli Studi Universitari.

La nostra “atleta” è infatti iscritta al terzo anno della facoltà di Scienze della Comunicazione, presso l’Università degli Studi Roma Tre dove è già a pochi esami dalla laurea.
La partecipazione di Giulia al game show è stata puramente casuale, considerando che è stata trascinata al provino da alcune amiche di Roma con le quali, avendo la passione comune per il calcio, hanno messo su una squadra di calcetto femminile la “Full Boxe” (nome della palestra dove si sono conosciute). La squadra ha così partecipato alle selezioni del programma passando i provini e venendo scelte per la partecipazione ad una puntata della trasmissione.

Giulia Crastolla, rai, tv, una brindisina in tv,“Un minuto per vincere”, rai due,“Full Boxe”, Canicattì (AG), twitter, sacerdote,operatrice socio-sanitaria di Grosseto , Cerchio dei 60 secondi,la Prova del Grande Salto, Università degli Studi Roma Tre,

Dopo un breve periodo di allenamento, basato sulle possibili prove fisiche da affrontare in puntata e su quelle viste nelle scorse settimane in televisione, gli autori del programma hanno richiamato la “Full Boxe” al completo e domani, Giulia Crastolla  e le sue compagne di squadra si giocheranno il primo premio di 500mila euro davanti alle telecamere RAI e a tutti gli italiani sintonizzati sul secondo canale nazionale con altri concorrent: un artigiano di Ivrea (TO), appassionato sci nautico e free climbing, il dipendente di una figgitoria e studente universitario di Roma, una coppia di Canicattì (AG) composta da un sacerdote e da un membro del coro della sua parrocchia, una operatrice socio-sanitaria di Grosseto e un simpatico animatore clown di San’Anastasia (NA).

Giulia Crastolla, rai, tv, una brindisina in tv,“Un minuto per vincere”, rai due,“Full Boxe”, Canicattì (AG), twitter, sacerdote,operatrice socio-sanitaria di Grosseto , Cerchio dei 60 secondi,la Prova del Grande Salto, Università degli Studi Roma Tre,

Come in ogni puntata i sei concorrenti faranno il loro ingresso insieme nel , per conquistare il diritto di affrontare la scalata ai 500.000 euro superando una prova collettiva preliminare. A fine puntata, il concorrente campione affronterà la Prova del Grande Salto: con un lancio dovrà far rimbalzare una moneta da 50 centesimi su un tavolo e farla cadere in un tipico boccione dell’acqua (posto a una distanza di 4.50 mt); avrà anche in questo caso 60” a disposizione per provare a vincere i 500.000 euro in un colpo solo.
Grazie a Twitter (account ufficiale: @1minpervincere; hashtag ufficiali: #unminutopervincere e #umpv) il pubblico da casa potrà commentare la puntata insieme a Nicola Savino (account ufficiale: @nicosavi) e a tutti gli spettatori attivi su Twitter durante la messa in onda del programma. I tweet di maggiore interesse saranno selezionati e trasmessi in tv.