boffoSulla Testata online “PrimaOnline.it” (del gruppo “Prima Comunicazione”) è apparso oggi, giovedì 27 febbraio, un breve articolo riguardante Dino Boffo ed il suo licenziamento da Direttore della Emittente televisiva Tv 2000. Dal citato articolo (rintracciabile qui: http://www.primaonline.it/2014/02/26/179541/boffo-licenziamento-ingiurioso/) si apprende che Boffo avrebbe adito le vie legali per il detto licenziamento nei confronti dell’Editore. Riportiamo integralmente l’articolo certi di fare cosa gradita ai tanti estimatori di Dino Boffo ed ai telespettatori di TV 2000, canale che proprio con Boffo ha avuto una notevolissima impennata degli ascolti:

“Il Dott. Dino Boffo ha conferito incarico agli avvocati Filippo Disertori e Roberto Podda, soci dello studio legale Grande Stevens, affinché gli stessi intraprendano ogni più opportuna iniziativa a tutela dei diritti e dell’immagine dell’ormai ex Direttore di Tv 2000, il cui rapporto di lavoro è stato, come noto, brutalmente risolto con inaspettato provvedimento unilaterale dell’Editore Rete Blu SpA lo scorso 14 febbraio”. Inizia così il comunicato che gli avvocati di Boffo hanno inviato alle agenzie di stampa per chiarire la posizione del loro assistito. “Siamo convinti – affermano Disertori e Podda – che le forme e le modalità con le quali l’Editore ha comunicato al Dott. Boffo tale provvedimento nonché le gravi conseguenze pregiudizievoli da ciò arrecate alla persona e all’immagine professionale del Direttore, rivelino il carattere ingiurioso del licenziamento intimato al nostro assistito che, scosso per aver subito, anche pubblicamente (si considerino le notizie apparse sulla stampa e le copiose reazioni di colleghi e spettatori), un così immotivato, repentino e ingiusto trattamento, è fermamente determinato a contestarlo al fine di tutelare in ogni competente sede la propria integrità personale nel senso più ampio, la propria reputazione ed il proprio decoro professionale, costruiti in decenni di limpida attività costantemente concordata e verificata con l’Editore”.Intanto sul fronte della televisione nulla di fatto per la nomina di un nuovo direttore: il consiglio di amministrazione dell’Editore Rete Blu SpA ha infatti rimandato ogni decisione.

0.35      NEL CUORE DEI GIORNI ROSA
1.05      NEL CUORE DEI GIORNI – ARANCIO
2.10      NEL CUORE DEI GIORNI – AZZURRO
3.15      NEL CUORE DEI GIORNI – ARANCIO
3.55      TG TG
4.20      NEL CUORE DEI GIORNI ROSA
4.55      LA GRANDE MUSICA:PARTE 1 – Esa Pekka Salonen and David Fray – Orchestre De Paris – Claude Debussy ” La Mer”  / Maurice Ravel – Concerto in Sol maggiore / Johann S. Bach – partita n. 6 in Mi minore, BWV 830, Allemanda  / Ludwig van Beethoven – Sinfonia in La maggiore n. 7, op. 92

5.45      QUEL CHE PASSA IL CONVENTO
6.20      UN SALMO PER TE con Padre Paolo Maria Gionta osb, Priore dell’Abbazia Benedettina di NOVALESA (TO)
6.25      RECITIAMO IL CREDO assieme alle Monache Benedettine di Orte
6.30      Contempliamo con Maria il volto del Figlio. Adorazione Eucaristica e Rosario dal Santuario di Pompei

TV2000, TV 2000, SAT 2000, CANALE 28, TASTO 28, PROGRAMMI, PAPA FRANCESCO, QUEL CHE PASSA IL CONVENTO, ROSARIO DA LOURDES, ANGELUS,

7.30      NEL CUORE DEI GIORNI – CHE GIORNO E’
8.00      NEL CUORE DEI GIORNI – ARANCIO
8.30      SANTA MESSA dal Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei
9.10      NEL CUORE DEI GIORNI – ARANCIO
10.20    NEL CUORE DEI GIORNI – ROSA
10.55    QUEL CHE PASSA IL CONVENTO
11.55    ANGELUS DA LOURDES


 

 

12.00    STORIE DA LOURDES
12.10    IL PUNTO DEL GIORNO
12.20    NEL CUORE DEI GIORNI
12.30    NEL CUORE DEI GIORNI – Il diario di Papa Francesco
13.20    LOURDES: IO SONO QUI

Dal lunedì al venerdì alle ore 13.20 e alle 19.55 su Tv2000 va in onda “Lourdes, io sono qui”. Lourdes non è solo il luogo del Santo Rosario, ma un mondo. Negli ultimi anni la nostra presenza a Lourdes si è moltiplicata con tanti appuntamenti, come “l’Angelus da Lourdes” o “Storie da Lourdes”. Abbiamo quindi colto il bisogno di offrire ai pellegrini un modo diretto per dare la propria testimonianza, cogliere l’istante in cui maturano pensieri e sentimenti. Questa volta non volevamo essere noi a dirigere le nostre telecamere e scegliere gli interlocutori.

tv2000,lourdes: io sono qui,tv 2000,sat 2000,canale 28,tasto 28,programmi,papa francesco,quel che passa il convento,rosario da lourdes,angelus,nel cuore dei giorni,il tempo vola,tg tg,tg2000,monica di loreto,fabio bolzetta,dino boffo,gruppo facebook tv 2000

13.35    IL TEMPO VOLA?
14.35    FICTION – Stefanie un angelo in corsia puntata 7 la decisione
15.25    FICTION Happy Days stagione 7 puntata 161 – il nuovo Arnolds
15.55    NEL CUORE DEI GIORNI –ROSA
16.30    NEL CUORE DEI GIORNI – AZZURRO Storie di fede e di vita
17.30    NEL CUORE DEI GIORNI – LA CANZONE DI NOI
18.00    ROSARIO In diretta da Lourdes
18.30    TG 2000
18.50    IL TEMPO VOLA?
19.50    GOCCE DI MIELE
19.55    LOURDES: IO SONO QUI
20.00    Rosario da Lourdes – in differita


20.30    NEL CUORE DEI GIORNI INDACO
20.55    TG TG – Ospite in studio: Rossella Milone
21.20    FILM – LA GRANDE AVVENTURA DI SCARAMOUCHE di Piero Pierotti con Christian Hay
22.40    FICTION Happy Days stagione 7 puntata 161 – il nuovo Arnolds
23.00     Missioni nelle periferie del mondo

 

 

L’Emittente Televisiva TV 2000 (già “Sat 2000”) è visibile, gratuitamente, in tutta italia al Canale 28 del telecomando.


Si può anche vedere in streaming sul Sito internet

www.tv2000.it

(in alto a destra c’è la scritta “guarda la diretta”)

tv2000

   

Segnaliamo inoltre un gruppo facebook  

Amici di TV2000 – (TASTO 28 del telecomando)

 

Maddalena Aumont , vade retro, tv 2000, croce gloriosa di dozulè, conchiglia, falsa veggente, croci bianhe, croci sui monti, chiesa cattolica, david murgia, jnsr, je ne suis rien, falsi messaggi, conchiglia, tv2000-programmiDella “croce gloriosa di Dozulè” se ne sente parlare da decenni: erano i primi anni Settanta, infatti, quando una donna francese – tale Maddalena Aumont – sostenne di aver ricevuto delle rivelazioni divine in base alle quali era opportuno erigere la cosiddetta “grande croce gloriosa” (peraltro di dimensioni imponenti e ben precise).

Tali presunti messaggi si diffusero nel mondo cattolico senza aver mai avuto la benché minima approvazione da parte della Chiesa, anzi. In particolare la diocesi di Bayeux-Lisieux, di cui fa parte Dozulè, è sempre stata decisamente scettica ed anzi contraria rispetto alle presunte rivelazioni che la Aumont avrebbe ricevuto.

 

Il fenomeno torna in auge negli anni Novanta quando una persona, sempre francese, anonima (è nota col suo acronimo: jnsr, ossia “je ne suis rien”, non sono niente) diffonde ulteriori messaggi –mai approvati, mai ritenuti degni di attendibilità- collegati a quelli della Aumont e che inviterebbero alla costruzione di queste croci bianche. Ed in effetti il territorio europeo (francese ed italiano in particolare) ha visto sorgere centinaia e centinaia di queste croci bianche, tutte piu o meno simili, delle medesime dimensioni, dotate di un impianto di illuminazione.

 

A completare (e complicare) ulteriormente il quadro interviene l’ennesima presunta veggente (tale “conchiglia”, subito sconfessata dalla Chiesa) che “miscela” i due precedenti messaggi , li collega  arbitrariamente col santuario mariano di Guadalupe e fonda dei movimenti dal carattere tipicamente settario-apocalittico con un certo seguito di ingenui, creduloni  e fanatici. Della questione di queste strane croci bianche se ne è occupato il giornalista David Murgia che ha dedicato una intera trasmissione di “Vade Retro” (in onda ogni giovedì su Tv 2000).

Riproponiamo la puntata in questione perché l’argomento è stato ben spiegato con filmati, servizi e la opportuna consulenza in studio del Sacerdote don Giuseppe Mihelcic, docente presso lo Studio Teologico di Trento, ed esperto di tali questioni legate al soprannaturale, vero o presunto.

cosimo de matteis

Vade Retro, scritto e condotto da David Murgia,  va in onda su Tv2000 (canale 28 digitale terrestre e 138 Sky) ogni  giovedì alle ore 22.10 . Il sito della trasmissione è il seguente: www.vaderetro.tv2000.it.


 

 

 

David Murgia, tv2000, tv2000-programmi, vade retro, torna vade retro in televisione,San Michele Arcangelo,  Papa FrancescoDa giovedì 10 ottobre (solo per questo giovedì alle 23,15) alle 22,20 torna Vade Retro, il settimanale di inchiesta giornalistica sul satanismo e sui movimenti pseudoreligiosi scritto e condotto da David Murgia.

In questa nuova stagione si tornerà  a parlare dell’esistenza del diavolo e del suo intervento nella storia. Prendendo spunto dalle parole di Papa Francesco“quando non si confessa Gesù Cristo si confessa la mondanità del Diavolo, la mondanità del Demonio” – e saranno documentati  non solo i casi clamorosi di azione straordinaria del maligno ma anche – e soprattutto- come e quando il diavolo opera in modo non clamoroso, in modo silenzioso, nelle umane vicende.

Sarà dato spazio agli esorcisti e alle loro attività e e si continuerà a parlare dei movimenti pseudoreligiosi o culti distruttivi legati alla cronaca affrontando anche il tema dei falsi mistici che infestano molte diocesi italiane. Lo stesso Murgia a tal riguardo dice: “continueremo ad offrire il nostro punto di vista sull’attualità, sulla cronaca per collegarla – quando è possibile – all’intervento del maligno, come quando abbiamo approfondito il tema dell’incremento dei suicidi”

La prima puntata sarà concentrata sulla figura di San Michele Arcangelo, il principe delle milizie celesti. Il culto, la devozione, la leggenda del guerriero che affronta e vince il Diavolo. Vade Retro, ogni giovedì alle 22,15.

Cari Amici,

con qualche settimana di involontario ritardo, Tv2000 sta portando a regime il nuovo palinsesto. Stanno mutando e muteranno in queste settimane molte cose, già di primissimo mattino. Approfittando infatti della presenza, durante il mese di ottobre, delle nostre telecamere nel Santuario di Pompei, alle ore 6.30 trasmetteremo «Il saluto a Maria» che è, per così dire, una specialità di successo del luogo.

boffo.jpg

Dallo stesso Santuario trasmetteremo ovviamente poi la Messa delle 8.30, così da creare una corrispondenza diretta tra la devozione mariana e il tempio voluto da Bartolo Longo e dedicato proprio alla Beata Vergine del Rosario. Anche di recente infatti, Papa Francesco ha ripetuto che egli si fida del fiuto di fede del popolo: tentiamo quindi di farlo anche noi, con le nostre modeste possibilità. Per il resto della mattinata si dispiega «Nel cuore dei giorni» che però non si interromperà sostanzialmente più fino alle 22.20 della sera. Come un’officina che apre di buon’ora e fa orario continuato, fino a sera tardi.

Fondamentale che la gente sappia che in ogni momento ci siamo e non con materiale inerte, registrato, ma con lo studio aperto, pronti − all’occorrenza − ad accogliere e ad intervenire. Ad esempio, i vari segmenti posti a cavallo del mezzogiorno – Quel che passa il convento, l’Angelus da Lourdes, Il punto giornalistico, il Diario di Papa Francesco, la replica del Tempo vola e le incursioni nel mondo dello Zecchino d’oro – sono concepiti come momenti collegati e collegabili al contenitore «Nel cuore dei giorni», che dalle 16.30 riprenderà con i suoi momenti collaudati e di successo. Quindi, alle 18.00, il Rosario da Lourdes, il telegiornale di Tv2000, la diretta del Tempo Vola – altra novità di stagione – la replica del Rosario, l’Indaco su un tema dell’attualita’ quotidiana, il Tg dei tg, infine una striscia giornalistica di nuovo conio, sulla quale subito torniamo. Ciò su cui infatti quest’anno vorremmo puntare maggiormente la nostra premura sono le serate, variandone il menù, e prevedendo tre sere su sette un appuntamento dal vivo alle 21.20.

Lunedì sarà dedicato al mondo dei missionari e la loro presenza nei vari quadranti del mondo, il mercoledì sarà incentrato sulla catechesi del Papa, il venerdì sul Mediterraneo, mare nostro ma anche mare caldo, in questa stagione attraversato da lampi di guerra e dai tentativi per lo più abortiti delle primavere arabe. Infine, novità delle novità, che in prospettiva occuperà il martedì e il giovedì sera, la rassegna-gara di cori parrocchiali o comunque collegati a realtà comunitarie locali: ci interessa la loro passione artistico-musicale, il loro coinvolgimento nel territorio, la loro dedizione specifica. Anticipiamo che ci sarà per forza di cose anzitutto una fase regionale, e quindi una nazionale. Ma è ovvio che saremo prestissimo precisi e pignoli quanto alle informazioni necessarie e al regolamento atto allo scopo.

L’importante è scaldare fin d’ora le ugole e mettersi in moto segnalando il proprio interesse a partecipare. Vogliamo dar visibilità, infatti, ad una delle forme di cultura popolare che mai è stata abbandonata lungo i decenni, arrivando a produrre esiti spesso di grande qualità. Buona strada e buona visione a tutti. Con grande amicizia.

Dino Boffo

tv2000.jpg

L’Emittente Televisiva TV 2000 (già “Sat 2000”) è visibile, gratuitamente, in tutta italia al Canale 28 del telecomando.

Si può anche vedere in streaming sul Sito internet

www.tv2000.it

(in alto a destra c’è la scritta “guarda la diretta”)

***

Segnaliamo inoltre un gruppo facebook

 

Amici di TV2000 – (TASTO 28 del telecomando)


tv2000.jpgCari Amici,

la notizia prima di tutto. Nel cuore dei giorni”/ arancio mercoledì 28 novembre ha raggiunto uno share del 2.30% di spettatori, con 270.000 contatti e una media di spettatori al minuto di 126.500. Un dato confermato giovedì, con l’1.95% di share, seguito dall’1.27 dello spazio rosso.
Non siamo soliti fare proclami, ma crediamo importante e bello condividere questi risultati con voi. Prima di tutto perché gli spettatori sono parte della nostra famiglia, e sentono i nostri risultati come loro. In secondo luogo perché la tv è contagiosa, nel bene e nel male.

I primi a seguirci sono stati i nostri testimonial migliori ed è a loro che dedichiamo l’attuale successo, ora che molti altri hanno fatto loro una scelta che all’inizio non era né facile né scontata. Per avere un’idea del rilievo raggiunto, che solo un anno fa raggiungevamo solo con la santa messa e, naturalmente, il santo rosario, va detto che nella fascia oraria del mattino, tra le 8.30 e le 12 Tv2000 è seconda, tra le tv non generaliste, solo a Rai Yoyo, con una differenza di ascolto dello 0,4%. Un’inezia.
Ma nella fascia tra le 9 e le 10 Nel cuore dei giorni/arancio con il suo 2.30% è la prima tra le tv non generaliste. E per completare il quadro, questa la comparazione con le altre reti “inarrivabili”: La7 ci precede con il 2.75%, Italia 1 è al 3.28%, Rai 2 al 3.92, Rete 4 al 5.35.

Dietro, oltre trecento tv, tra le quali Rai 4, Rai movie, Rai 5, L7d, Cielo, Sky Tg24, Mtv e tutte le altre, con percentuali oscillanti tra l’1.09 e lo 0.15%. Real Time, canale di tendenza, è allo 0,74. Fox life, che è stata rete di riferimento negli anni scorsi, allo 0.10. La pubblicizzatissima Vero Tv, dove fanno bella mostra di sé i Costanzo e i Columbro con Tedeschi, Laurito ecc. viaggia, insieme a Rete Capri, allo 0,43 in quella fascia oraria (con uno 0,14 giornaliero).
Siamo partiti, poco più di un anno fa, con un pugno di spettatori in una fascia oraria dove le abitudini erano particolarmente consolidate. In prima serata si sceglie ogni volta che programma guardare. Nelle fasce quotidiane, gli spettatori hanno i loro appuntamenti fissi. Un po’ come la differenza tra comprare il pane fresco (dal panettiere di fiducia) e l’abito per una cerimonia importante (una scelta molto più impegnativa, estemporanea, quindi sempre diversa).

Con lo stesso spirito abbiamo varato Nel cuore dei giorni/giallo/azzurro/indaco e Tgtg. Nessuna scorciatoia, nessuno spazio facile, ma tutti orari da conquistare palmo a palmo, come nel football americano, che richiama l’epopea della conquista del lontano ovest.
Programmi che raggiungono centinaia di migliaia di spettatori ogni giorno, con picchi, per l’azzurro vicini all’1% , tra le 17 e le 18, e ottimi risultati anche nelle seconde e terze emissioni. Per non parlare di Tg2000 che nella nuova collocazione oraria supera regolarmente i 200 mila telespettatori, con picchi ormai non lontani dai 300 mila.
Proprio lì dove esistono programmi monumento, che fanno parte del paesaggio televisivo da quindici o vent’anni volevamo essere.
Abbiamo pensato che il rilancio di Tv2000 passasse anche dalla capacità di entrare nella vostra quotidianità, promettendo di portarvi nel cuore profondo di ogni giornata. Ascoltandovi e facendovi  compagnia. Dando un’occhiata alle altre proposte televisive del mattino, che hanno alle spalle anni e anni di esperienza e possono contare su orchestre dal vivo, decine di inviati, esclusive sui fatti eclatanti proposti dalla cronaca nera, archivi infiniti… crediamo di aver capito che il sottile margine di differenza su cui lavorare per raggiungere risultati ancora più ambiziosi è proprio la valorizzazione dello spettatore. Abbiamo una grande stima – potrebbe forse essere diversamente? − di chi ci guarda, del suo gusto, della sua umanità e anche delle sue potenzialità di diventare, in ogni momento, il protagonista imprevisto di ogni puntata. Incoraggiati da ascolti che superan o le nostre aspettative, oltreché le previsioni più realistiche, vogliamo dirvi che il nostro impegno sarà ancora maggiore.

Davide ancora una volta potrebbe battere Golia? Chi lo sa? Non succede sempre, ma è  una possibilità a cui intendiamo far credito. Con questa consapevolezza, affrontiamo, con i nostri volti e le vostre storie, vere e proprie corazzate televisive, con budget e traini imparagonabili. Il fatto che i nostri ospiti di un giorno escano felici dallo studio e ci chiedano di ritornare è lo specchio di voi che ci guardate. E che giorno dopo giorno ritornate a cercarci, portando idealmente con voi qualche spettatore nuovo, che vi sta a cuore.

Dino Boffo

06:10 LA GRANDE MUSICA
06:55 UN SALMO PER TE di don Giulio Meiattini O.S.B.
07:00 Rosario da Lourdes – in differita
07:30 NEL CUORE DEI GIORNI – GIALLO (Rassegna stampa)
08:00 NEL CUORE DEI GIORNI – ARANCIO Frammenti imperdibili

08:30 SANTA MESSA dalla Parrocchia -Santuario Santa Maria di Galloro, Diocesi di Albano
09:10 NEL CUORE DEI GIORNI – ARANCIO Frammenti imperdibili
11:20 NEL CUORE DEI GIORNI – ROSSO Frammenti imperdibili
11:40 NEL CUORE DEI GIORNI LOURDES
11:55 ANGELUS DA LOURDES
12:00 TERRA SANTA NEWS
12:20 Romanzo familiare
13:20 L’ ISPETTORE DERRICK con Horst Tappert

14:20 Effetto notte
15:05 LA GRANDE MUSICA
15:40 Documentario – Bema Nevichi, la missione nella foresta
16:00 ARTE PER PUNTI CRUCIALI
16:25 BORGHI D’ ITALIA a cura di Mario Placidini “Amelia (Terni)”
16:55 VADE RETRO
17:35 LA DOMENICA CON BENEDETTO XVI, arte parola e musica
18:00 ROSARIO In diretta da Lourdes

18:30 TG 2000
19:00 Romanzo Familiare
20:00 Rosario da Lourdes – in differita
20:30 NEL CUORE DEI GIORNI INDACO Sport
20:55 TG TG
21:20 SERATA VITE ALLA RICERCA DI DIO – FILM: GENESI: LA CREAZIONE E IL DILUVIO regia di Ermanno Olmi con Omero Antonutti
22:55 LA DOMENICA CON BENEDETTO XVI, arte parola e musica
23:15 GOCCE DI MIELE
23:20 L’ ISPETTORE DERRICK con Horst Tappert


TV2000 - Programmi di SABATO 17 NOVEMBRE

L’Emittente Televisiva TV 2000 (già “Sat 2000”) è visibile, gratuitamente, in tutta italia al Canale 28 del telecomando.

Si può anche vedere in streaming sul Sito internet

www.tv2000.it

(in alto a destra c’è la scritta “guarda la diretta”)

***

Segnaliamo inoltre un gruppo facebook

 

Amici di TV2000 – (TASTO 28 del telecomando)

28.png

tasto 28 del telecomando


12:15 NEL CUORE DEI GIORNI ROSA
13:05 FICTION – CIAO DOTTORE con Ulrich Reinthaller e Svenja Pages Puntata 53 il cuore tenero di Albert
13:54 Romanzo familiare
14:55 L’ISPETTORE DERRICK
14:55 NEL CUORE DEI GIORNI ROSA

16:15 QUEL CHE PASSA IL CONVENTO
17:00 NEL CUORE DEI GIORNI – AZZURRO
18:00 ROSARIO In diretta da Lourdes
18:30 TG 2000
19:00 ROMANZO FAMILIARE

20:00 Rosario da Lourdes – in differita
20:30 NEL CUORE DEI GIORNI INDACO
20:55 TG TG
21:20 FICTION L’ISPETTORE DERRICK
22:20 VADE RETRO
23:00 GOCCE DI MIELE
23:10 MUSEI D’ EUROPA – Sofia – Bulgaria – Museo Storico Naz. Di Sofia

La crisi economica come kairòs di un felice cambiamento per la tv, dino boffo, dino boffo direttore di tv 2000, tv2000, tasto 28 del telecomando, digitale terrestreCari Amici,

la crisi economica condiziona gli ascolti televisivi? La domanda è di quelle che interessano i curatori delle pagine culturali dei quotidiani o dei periodici. Ma è una domanda che può avere una valenza anche più ampia, ed interessare per esempio gli insegnanti come i preti, i pubblicitari (va da sé) come i sociologi. Noi di Tv2000 non disponiamo di dati particolari, ragioniamo con quelli a disposizione di tutti.

Ebbene, senza andare sul dettaglio, ci è facile evincere che la crisi economica ha allargato – di fatto – la platea televisiva: un numero maggiore di italiani sceglie di trascorrere del tempo, anziché in altri intrattenimenti magari impegnativi sotto il profilo della spesa, davanti alla tv. Che torna a confermarsi il medium popolare per eccellenza, il mezzo in cui ci si rifugia quando altre possibilità vengono meno. Naturalmente ci sarà un gruppetto di italiani che, tornando ora a rifrequentare la tv, hanno solo oggi il loro primo impatto con la tv digitale e la sua prodigiosa offerta (tra locali e nazionali, una media di 300 canali per cittadino). È il motivo per cui anche i dati di ascolto di Tv2000, oltre che registrare un nuovo equilibrio, rilevano una crescita pure di audience.

Ma non è su questo che oggi vorrei soffermarmi, quanto sulla circostanza «di grazia» (esagerato?) che questo momento porta con sé. Potrebbe essere cioè l’occasione per affezionare i telespettatori ad un’altra televisione, ossia ad un altro modo di farla e di concepirla. Facendo con ciò tesoro delle esperienze di disaffezione già  registrate in passato. Ritenere il pubblico un interlocutore sciocco, da anestetizzare se non inibire, è la strada che non porta lontano.

Portare in Tv invece l’Italia reale e non quella froufrou potrebbe rappresentare la sfida vera, specie se si ingaggiasse una gara virtuosa tra quanti intendono il mezzo televisivo non come il distributore di vuotaggini, ma lo strumento che intrattiene mentre aiuta a coltivare il bello. Siamo proprio sicuri che l’Italia che abbiamo sotto gli occhi, e ci appare così sconsolante, non sia il risultato anche di decenni di Tv s-centrata rispetto agli obiettivi di una crescita civile?

Se questo è, e a noi parrebbe difficile escluderlo, allora approfittiamone per porci una domanda semplice-semplice: quali connazionali vogliamo contribuire a far crescere per l’Italia di domani? Ci sono contenuti da privilegiare e linguaggi da preferire? Non per rilanciare la stagione di una Tv pedagogica, ma per far tesoro piuttosto di un’implicazione inesorabile, e risvegliare una responsabilità irrinunciabile.

Dino Boffo

 

L’Emittente Televisiva TV 2000 (già “Sat 2000”) è visibile, gratuitamente, in tutta italia al Canale 28 del telecomando.

Si può anche vedere in streaming sul Sito internet

www.tv2000.it

(in alto a destra c’è la scritta “guarda la diretta”)

***

Segnaliamo inoltre un gruppo facebook

Amici di TV2000 – (TASTO 28 del telecomando)