cristian filice foto.jpg

 

I miracoli accadono. Accadono davvero. Ascoltare dalla viva voce di Cristian Filice, 37 anni calabrese di Piane Crati in provincia di Cosenza, è sbalorditivo. Cristian era affetto dalla SLA , sclerosi laterale amniotrofica, una delle piu terribili malattie degenerative ed incurabili. E’ prodigiosamente ed istantaneamente guarito a Medjugorje. E’ avvenuto il 26 settembre 2013 alle ore 14, sul Podbrdo, proprio dove è apparsa per la prima volta la Vergine Santa il 24 giugno del 1981. Ascoltate la sua incredibile testimonianza. Il servizio è realizzato dalla Emittente televisiva calabrese Ten – Tele Europa Network. Il video è stato reso accessibile a tutti sul sito you tube. Lo riproponiamo in questo blog certi di fare cosa gradita ai lettori. Ascoltate tutto: c’è tutto il racconto, dettagliato e completo, degli avvenimenti. Gloria a Dio! Ed alla Sua santissima Madre.

 

sla, miracolo, guarigione, medjugorje, guarigione miracolosa, cristian filice, testimonianza, video, you tube, ten speciale, un raggio di luce per cristian , ottobre 2013, miracoli di medjugorje,ten - Teleuropa Network, piane crati, giuseppe, la notte dei miracoli, dolore, podbrdo,

consacrazione del mondo alla madonna, atto di affidamento, video, immagini, Roma 13 ottobre 2013, tv2000, video, youtube, papa francesco, roma,

Atto di Affidamento alla Beata Vergine Maria di Fatima

pronunciato da Papa Francesco al termine della Messa
in San Pietro


Al termine della Santa Messa celebrata sul sagrato della Basilica Vaticana, per la “Giornata Mariana” in occasione dell’Anno della fede, Mons. Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, ha rivolto al Papa un indirizzo di saluto.

Quindi Papa Francesco ha compiuto l’Atto di Affidamento alla Beata Vergine Maria di Fatima, recitando la preghiera :

Beata Maria Vergine di Fatima,
con rinnovata gratitudine per la tua presenza materna
uniamo la nostra voce a quella di tutte le generazioni
che ti dicono beata.
Celebriamo in te le grandi opere di Dio,
che mai si stanca di chinarsi con misericordia
sull’umanità, afflitta dal male e ferita dal peccato,
per guarirla e per salvarla.


Accogli con benevolenza di Madre
l’atto di affidamento che oggi facciamo con fiducia,
dinanzi a questa tua immagine a noi tanto cara.
Siamo certi che ognuno di noi è prezioso ai tuoi occhi
e che nulla ti è estraneo di tutto ciò che abita nei nostri cuori.
Ci lasciamo raggiungere dal tuo dolcissimo sguardo
e riceviamo la consolante carezza del tuo sorriso.


Custodisci la nostra vita fra le tue braccia:
benedici e rafforza ogni desiderio di bene;
ravviva e alimenta la fede;
sostieni e illumina la speranza;
suscita e anima la carità;
guida tutti noi nel cammino della santità.
Insegnaci il tuo stesso amore di predilezione
per i piccoli e i poveri ,
per gli esclusi e i sofferenti,
per i peccatori e gli smarriti di cuore:
raduna tutti sotto la tua protezione
e tutti consegna al tuo diletto Figlio, il Signore nostro Gesù.

Amen