INSULTI DEI PAPA’, BIRINDELLI INTERROMPE LA PARTITA E SE NE VA

Riportiamo questo episodio perchè è sintomatico delle situazioni che spesso si verificano nell’ambito del calcio giovanile. Chi frequenta questi campi sa bene che è una costante. E che la “reazione” di mister Birindelli non può essere biasimata. Ecco il fatto:

BIRINDELLI

Finalmente un gesto da incorniciare che speriamo resti scolpito nelle menti di tanti genitori che non prendono nel giusto modo l’avventura nel calcio dei propri figli. Una partita fra bambini che si deve concludere per una motivazione assurda, rissa verbale fra due papà e anche della stessa squadra.

Due papà lanciatissimi in giudizi tecnici ma soprattutto, nell’offesa facile, troppo facile. Il campionato, che si chiama Esordienti Fai Play, non è stato evidentemente “registrato” negli appunti dei focosi genitori-tecnici presenti sul campo di Putignano alla periferia di Pisa.

In campo la squadra del Settore Giovanile dei nerazzurri pisani e i pari età dell’Ospedalieri, ragazzi di undici e dodici anni. Un giocatore del Pisa sbaglia l’appoggio che per sua sfortuna finisce preda dell’avversario, il quale, innesca un contropiede che si conclude con un gol. Dalla tribuna un papà urla “levalo!!!” ma il “consiglio tecnico” non viene raccolto dal Mister che è un esperto vero del rettangolo verde trattandosi di Alessandro Birindelli, 39 anni, ex Juve, vice di Bonetti allo Zambia e alla Dinamo Bucarest, oltre che Mister della Pistoiese.

Il “suggerimento” viene ripetuto con foga fino a quando, il padre del ragazzo preso di mira perde la pazienza e gli risponde in modo altrettanto concitato. Birindelli a quel punto chiede il time-out e si porta sotto la tribuna per sedare gli animi mentre i ragazzi restano attoniti: “o la smettete o ce ne andiamo” queste le parole dell’ex difensore bianconero. La gara ricomincia, ma purtroppo, anche la lite e a quel punto le squadre interrompono ed escono dal campo. Birindelli non accetta: “del risultato non mi interessa, certi atteggiamenti sono vergognosi, se fanno così non hanno capito niente. Voglio prima di tutto educazione, rispetto e sportività, la voglio dai giocatori e dai genitori”. I ragazzi sono dalla sua parte e gli dicono che ha fatto bene e anche noi, non possiamo aggiungere che condividiamo.

Troppo spesso accade di constatare che i primi che devono essere educati sono i giocatori altrimenti, i giocatori del futuro che sono i figli, non capiranno mai.

Bravo Mister

INSULTI DEI PAPA’, BIRINDELLI INTERROMPE LA PARTITA E SE NE VAultima modifica: 2013-12-16T15:25:53+00:00da dematteiscosimo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento